La vendemmia 2019 Cadibon

Martedì 3 settembre 2019 Luca Bon ha dato ufficialmente inizio alla vendemmia, il momento più atteso dell’anno.

Al primo grappolo di Chardonnay, base dello Spumante Brut “La Flamme” staccato dai filari dei lunghi vigneti che si rincorrono tra Corno di Rosazzo e i Colli Orientali del Friuli, è seguita la raccolta del Pinot Grigio, del Sauvignon – nominato “migliore d’Italia” al Concorso Mondiale 2017 – del Friulano, della Malvasia e della Ribolla Gialla. Per i rossi, invece, si è atteso l’inizio di ottobre.

Le escursioni termiche dell’ultimo periodo, con temperature piuttosto alte durante il giorno e relativamente fresche nelle ore notturne e di prima mattina, in una stagione estiva abbastanza stabile in quanto a variazioni meteo, sono indicatori di un raccolto favorevole soprattutto per l’aromaticità dei bianchi.
Una grande soddisfazione per Luca Bon, che da anni, prosegue sul cammino del metodo biologico-dinamico, non solo per garantire la qualità dell’uva, ma per mantenere la terra fertile e le piante in buona salute.

“Un’annata di qualità” quella del 2019 dunque, con un quantitativo di raccolta leggermente inferiore rispetto allo scorso anno, capace di raccontare uno sviluppo di profumi, aromi e freschezza davvero interessanti, con grandi potenzialità anche per i rossi.

Recommend
Share
Leave a reply